Il Procida cede il titolo di Eccellenza alla Florigium: nasce l’ASD Ischia Calcio

Inviato da operatore il Mer, 21/06/2017 - 18:56

L’Ischia “risorge” dopo il fallimento dalla Lega Pro alla Promozione e lo fa attraverso il passaggio del titolo sportivo di Eccellenza dell’Isola di Procida. Invece di arrivare a giocarsi la massima categoria a livello regionale conquistando la promozione attraverso i playoff (persi contro il Monte di Procida), la società di Ivano Balestrieri lo fa con il titolo del Procida che Luigi Muro gli consegna dopo la rottura con il ds Nicola Crisano. La dirigenza ischitana aveva già in passato cercato di arrivare in Eccellenza per poi chiedere il ripescaggio in Serie D (visti i trascorsi dell’Ischia) attraverso l’acquisizione dell’Op Savoia di proprietà Altea-Battiloro. Trattativa mai andata in porto, causa il blocco applicato dall’art.18 delle NOIF (Norme organizzative interne – Figc). Dunque dal 22 luglio l’Isola di Procida non esisterà più neanche sulle carte federali della Figc visto che ci sarà il cambio di denominazione in ASD Ischia Calcio che verrà quindi affiliata al prossimo campionato di Eccellenza.