Op Savoia, Battiloro risponde a Bottino: ecco le sue dichiarazioni

Inviato da operatore il Mer, 21/06/2017 - 19:42

La società ASD Oplonti Pro Savoia, nella persona del suo referente Sig. Gaetano Battiloro, facendo seguito alle dichiarazioni rilasciate ad alcuni organi di informazione dal Sig. Marco Bottino, nella qualità di delegato del Sig. Carmine Franco, precisa quanto segue:

A) Il Sig. Gaetano Battiloro non ha mai chiamato personalmente né il Sig. Marco Bottino, e né tantomeno altri collaboratori molto vicini a lui, ma semmai sono stati loro dopo un lungo ed ingiustificato silenzio a contattare lo stesso;
B) Che la scrivente società al momento, nonostante abbia subito pressioni molto discutibili per farsi educatamente da parte, fino alla data di oggi ha ritenuto doveroso rispettare la parte sana della città sportiva di Torre Annunziata nel prendere in seria considerazione trattative provenienti da più parti per garantire la continuità del calcio nella città oplontina;
C) Che nella tarda serata di ieri si è incontrata con alcuni rappresentanti del Presidente della Frattese Sig. Nuzzo Antonio con i quali, sia pure sulla parola, è stato definito un accordo e che avrebbe dovuto avere un seguito entro la giornata di oggi, in attesa che il Presidente facesse ritorno in Campania nella giornata di lunedì 26 giugno 2017;
D) Che il Sig. Marco Bottino, unitamente al Sig. Carmine Franco, da mesi hanno promesso di portare il titolo del Gragnano nella città di Torre Annunziata e che ancora oggi nell’intervista rilasciata, hanno fatto intendere che la loro promessa di portare la serie D possa ancora concretizzarsi, e questo farebbe il piacere non solo di tutti i tifosi ma anche della scrivente società, che non vede l’ora che le chiacchiere che sono state fatte in questi mesi possano finalmente trasformarsi in realtà;
E) Che se entro domani alle ore 12.00 non sarà concretamente portata a termine nessuna operazione di cessione per mancanza di concreti interlocutori, la società si ritiene libera da qualunque impegno e di prendere in seria considerazione altre decisioni alternative, senza sentirsi in debito con la città di Torre Annunziata, alla quale pensa di avere dato tanto, senza ricevere in cambio nulla;
F) Infine, ci tiene a precisare che alle tante esibizioni viste negli ultimi mesi, il Sig. Ciro Altea e la famosa cordata cinese (nei confronti della quale ci fu imposto l’annullamento della conferenza stampa di presentazione), con grande umiltà e senza nessuna manifestazione popolare, sul piano economico hanno sempre dimostrato i fatti attraverso il rispetto di tutti gli impegni economici, che ancora fino ad oggi stanno onorando.